"Se il fumo e la SA andassero d’accordo, sarebbero fianco a fianco"

Il reumatologo Dott. Shashank Akerkar analizza i motivi che spingono le persone con SA a fumare (e come SaichelaSA può essere d’aiuto).

Fumatore? Non ti faremo la predica, lo promettiamo

Non è necessario venirti a dire che le sigarette provocano il cancro – lo sai già. Abbiamo pensato che, invece di farti sentire in colpa, analizzeremo il motivo per cui le persone con una malattia reumatica fumano.

Ti chiedi il perché di questa scelta? È semplice: affrontare i motivi per cui fumi potrebbe aumentare le probabilità che tu voglia smettere e che ne sia in grado. Ecco perciò i cinque principali motivi che spingono le persone con artrite reumatoide a fumare1 e alcuni consigli da parte di SaichelaSA.

Motivo n. 1: "Non pensavo che le sigarette peggiorassero la mia SA"1

Consiglio di SaichelaSA: continua a leggere...

Se il fumo e la SA andassero d’accordo, sarebbero fianco a fianco. Fumare con la SA provoca all’incirca tanti problemi correlati alla SA quanti ne causa alla salute generale.2,3 Il fumo aumenta le probabilità che si sviluppi la SA2 e peggiora tutte le tipologie di sintomi.3 In effetti, più si fuma, peggiori sono alcuni sintomi e il danno allo scheletro.4 Inoltre, le sigarette intaccano la qualità di vita nelle persone affette da SA e riducono di quasi la metà l’efficacia di alcuni trattamenti per la SA.3,5

E allora come mai, secondo uno studio, un numero significativamente superiore di persone con la SA fuma rispetto alla popolazione generale?6 Forse i prossimi quattro motivi hanno un che di familiare...

Motivo n. 2: "Soffro molto. Il fumo mi aiuta"1

Consiglio di SaichelaSA: chiedi consiglio al medico per conoscere migliori soluzioni per il controllo del dolore. Leggi l’articolo sull’insonnia causata dal dolore.

Il dolore è un aspetto rilevante della vita con la SA.7 E il dolore cronico è una componente importante del motivo per cui le persone fumano.8 In uno studio statunitense, mentre la percentuale di fumatori nella popolazione generale è diminuita in maniera costante nel corso di 15 anni, la percentuale di fumatori con dolore cronico è rimasta la stessa.8

È comprensibile, anche se non raccomandabile, oltre che ironico: per la SA, un numero maggiore di sigarette significa più sintomi, e di conseguenza più dolore (e magari anche altre sigarette).2,3 Forse un numero inferiore di sigarette potrebbe rivelarsi un ottimo modo per tenere sotto controllo il dolore nella SA?

Motivo n. 3: "Con la SA non posso fare attività fisica, perciò fumo"1

Consiglio di SaichelaSA: l’esercizio ama la SA. Leggi l’articolo sulla fisioterapia

Molte persone che stanno smettendo di fumare usano l’esercizio fisico per combattere la voglia di fumare:9 l’attività fisica contribuisce a imitare lo stato di “euforia” mentale creato dal fumo.10 L’esercizio fisico regolare è ottimo per la SA, così come la forza di volontà. Riduce il dolore e aumenta la mobilità della colonna vertebrale (e la qualità della vita).11,12 Potrebbe essere l’ultima cosa che ti va di fare, ma l’attività fisica è un’ottima soluzione per contrastare la SA e la voglia di fumare.11,12

Motivo n. 4: "La SA mi fa sentire isolato e mi fa venire voglia di fumare"1

Consiglio di SaichelaSA: entra in contatto con altre persone. Leggi gli articoli su come parlare della SA, come pensare in maniera positiva e la sezione Associazione Pazienti

Purtroppo, non c’è da stupirsi che la solitudine faccia parte della vita con una malattia reumatica: le riacutizzazioni, i giorni di malattia o l’impossibilità a lavorare costringono le persone a rimanere a casa e per conto loro.13-15 Non si può certo trovare una soluzione alla solitudine in una frase – è un argomento complesso, in cui sono coinvolti molti fattori16 – ma cercare di essere quanto più sociali possibile può essere un modo per tenerla a debita distanza.

I social media (e i siti come SaichelaSA) sono un ottimo modo per mantenere i contatti restando a casa. È altrettanto importante parlare di come ti senti con gli amici e i tuoi cari, oltre che con il medico. Potrebbero fornirti buoni consigli e mostrare comprensione.

Motivo n. 5: "Mi aiuta ad affrontare la frustrazione che provo per via della SA"1

Consiglio di SaichelaSA: agisci. Leggi gli articoli di SaichelaSA per ricevere consigli e unisciti a un gruppo di supporto per pazienti vicino a te consultando la sezione Associazione Pazienti.

Fumare non è altro che un modo per affrontare una condizione cronica come quella della SA e qualsiasi altra difficoltà la vita ti riserva. Il motivo principale dell’esistenza di SaichelaSA è offrire consigli sensati di esperti alla comunità di pazienti affetti da SA negli ambiti in cui spesso scarseggiano.

Con questo articolo, e con tutti gli altri, SaichelaSA offre alcune soluzioni per affrontare gli ostacoli che la SA mette lungo la strada. Speriamo che tra questi consigli troverai un po’ d’aiuto, qualcosa che renda lo smettere di fumare un po’ meno scoraggiante e molto più probabile. Buona fortuna!

 

Questo articolo è stato scritto dal Dott. Shashank Akerkar, con l’aiuto degli esperti di ThisASLife, un sito social che intende aiutare la comunità di persone con SA ad “Apprendere. Condividere. Ispirare. Discutere.”

1. Aimer P et al. Arthritis Care Res (Hoboken) 2015; 67:607–615
2. Videm V et al. J Rheumatol 2014; 41:2041–2048.
3. Wendling D, Prati C. Expert Rev Clin Immunol; 9:511–516.
4. Poddubnyy D et al. Ann Rheum Dis 2013; 72:1430–1432.
5. Ciurea A et al. Ann Rheum Dis 2015; annrheumdis-2013-205133. doi: 10.1136/annrheumdis-2013-205133. [Epub ahead of print].
6. Papgoras C et al. Joint Bone Spine 2014; 81:57–63.
7. Schneeberger EE et al. Clin Rheumatol 2015; 34:497–501.
8. Orhurhu VJ et al. Tob Induc Dis 2015; 13:17.
9. Roberts V et al. Psychopharmacology (Berl) 2012; 222:1–15.
10. Janse Van Rensburg K et al. Psychopharmacology (Berl) 2009; 203:589–598.
11. Lim HJ et al. Rheumatol Int 2005; 25:225–229.
12. Durmus D et al. Rheumatol Int 2009; 29:673–677.
13. Kool MB, Geenen R. J Psychol 2012; 146:229–241.
14. Cooksey R et al. Rheumatology (Oxford) 2015; 54:1563–1572.
15. Castillo-Ortiz JD et al. Arthritis Care Res (Hoboken) 2015 Sep 28. doi: 10.1002/acr.22730. [Epub ahead of print].
16. Bucholz ES, Catton R. Adolescence 1999; 34:203–213.

È il tuo turno

Dieci cose fondamentali da sapere

CONOSCI SHASHANK

Autore

Il Dott. Shashank M. Akerkar è consulente reumatologo presso il Mumbai Arthritis Clinic and Research Centre in India. Descrivendo se stesso come un “reumatologo incentrato sul paziente”, scrive regolarmente tweet e tiene un blog su una serie di argomenti legati alla reumatologia (inclusa la spondilite anchilosante). Ha anche creato un’app dedicata ai pazienti affetti da lupus.

Incontra gli esperti

Associazioni Pazienti

Scopri di più