Ecco alcuni ottimi consigli per sfruttare ogni minuto dell’appuntamento con il reumatologo, per gentile concessione del Dott. Ronan Kavanagh.

Prima dell’appuntamento

Fai alcune ricerche (attendibili)

Una buona conoscenza di base sulla SA permetterà di concentrarvi sugli elementi specifici che ti interessano di più, invece che su argomenti di carattere generale. La maggior parte dei reumatologici è davvero contenta se i pazienti hanno una buona comprensione della SA perché non deve impiegare del tempo a spiegare molte informazioni.

Maggiore è la tua preparazione e più potrai trarre beneficio dall’appuntamento. Documentati un po’ su internet prima di recarti dal reumatologo, scegliendo però fonti affidabili, come ad esempio enti benefici e associazioni per la SA. Cerca nella sezione Associazioni Pazienti.

Vai con un obiettivo

Prima di vedere il reumatologo, è un’ottima idea capire che cosa vuoi ottenere dall’appuntamento. Potrebbero essere informazioni o consigli sui sintomi o sul trattamento della SA. Metti gli obiettivi in ordine di importanza e poi...

Scrivi un elenco, portalo con te e consultalo durante l’appuntamento

In questo modo non dovrai ricordare tutto a memoria e ti impedirà di divagare durante l’appuntamento.

"Ottimi consigli per sfruttare ogni minuto dell’appuntamento"

Durante l’appuntamento

Ricorda: non facciamo paura!

Cerca di non essere nervoso. I reumatologi (e chi si prende cura delle persone affette da malattie croniche) si sono dedicati alla medicina per aiutare le persone, non per essere scortesi. In genere, i reumatologi sono per lo più persone cordiali e di buone maniere.

Indossa vestiti adatti

Non pensare di doverti vestire in modo elegante, cerca di indossare qualcosa che sia facile da togliere e poi da rimettere. Il medico dovrà esaminarti la colonna e le anche (e auscultare il cuore e i polmoni). Meno impieghi a vestirti, maggiore sarà il tempo a disposizione per parlare delle cose che più ti interessano. Porta inoltre un elenco dei farmaci (che assumi in questo momento e hai assunto in passato) e controlla se devi avere con te le radiografie, le scansioni e/o i referti.

Porta l’elenco con te e consultalo durante l’appuntamento

Chiedi al medico di spiegarti le cose che hai letto e non ti sono chiare o ti rendono nervoso. Talvolta è una buona idea farsi accompagnare da un familiare o un amico, soprattutto in occasione del primo appuntamento. Spesso i pazienti possono dimenticarsi molte delle cose dette, fatto più che comprensibile, perciò un secondo paio di orecchie è sempre utile.

Chiedi informazioni aggiuntive Il medico potrebbe darti del materiale informativo o mostrarti dove reperire le informazioni migliori su internet.

Dopo l’appuntamento

Prendi nota di tutto

Metti tutte le informazioni per iscritto mentre la mente è ancora fresca. A volte è più facile consultare gli appunti piuttosto che doversi affidare alla memoria.

 

Questo articolo è stato scritto dal Dott. Ronan Kavanagh, uno degli esperti di ThisASLife, un sito social che intende aiutare la comunità di persone con SA ad “Apprendere. Condividere. Ispirare. Discutere.”

Che tempo fa?

Giù la sigaretta!

CONOSCI RONAN

Autore

Dott. Ronan
Kavanagh

CONSULENTE IN REUMATOLOGIA

Il Dott. Ronan Kavanagh è consulente reumatologo a Galway, in Irlanda. È medical writer e blogger, oltre che appassionato di social media e vlogger.

Incontra gli esperti

Associazioni Pazienti

Scopri di più